FESTA DEI NONNI: NELL’ERA DIGITALE IL LEGAME NONNI-NIPOTI E’ ANCORA PIU’ FORTE. LO DICONO I SORPRENDENTI RISULTATI DI UN SONDAGGIO. ECCOLI IN ANTEPRIMA


Secondo i dati del sondaggio “Un Nonno vale un tesoro!” l’80% degli italiani dichiara che i nonni sono molto presenti e influenti nella propria vita il 73,2% svolge con i nonni attività di gioco a contatto con la natura, il verde e gli animali.

B 054 (640x478)

Il 2 ottobre di ogni anno ricorre la Festa dei Nonni: una giornata riconosciuta (DAL 2005) a livello nazionale ed internazionale e promossa, già da ben 14 anni, dall’Ufficio Olandese dei Fiori e da Okay! attraverso tante iniziative per le famiglie ed eventi importanti ormai consolidati, che si svolgono a Cesenatico e sul Monte Amiata (con Osa Onlus). Simbolo di questa giornata sono le piante, un dono ‘vivo’ e speciale per dimostrare ai nonni quanto sono preziosi per noi.

Novità dell’edizione 2012 il concorso sondaggio ‘Un Nonno vale un tesoro!’, condotto online sul sito http://www.festadeinonni.it e commissionato dal Flower Council of Holland. La ricerca è stata realizzata da Smart Research nel corso della prima metà del mese di settembre su un panel di oltre 5000 persone il cui nucleo centrale è rappresentato da persone con figli (52% del totale): ne sono emersi dati molto interessanti che offrono uno scorcio sul ruolo dei nonni all’interno delle famiglie italiane di oggi.

Nonostante le famiglie moderne si siano ristrette e nonostante il sempre maggiore divario tra i giovanissimi abituati ad utilizzare la tecnologia nella comunicazione quotidiana e gli anziani, il rapporto tra nipoti e nonni continua ad essere forte e connotato in modo positivo. Il 90,2% conosce la Festa dei nonni e ben l’88,5% pensa di celebrarla, a dimostrazione dell’importanza che queste figure assumono all’interno della società.

Oltre i 2/3 del campione dichiara che i propri figli trascorrono regolarmente del tempo con i nonni durante la settimana e nel 73,2% dei casi svolgendo attività di gioco a contatto con la natura, il verde e gli animali. Mentre il 35% circa si dedica ad attività importanti come imparare a leggere e scrivere e il 24% ed è rappresentato da chi svolge attività scolastiche (i compiti) e da chi con i nonni va in vacanza.

Inoltre, i Nonni sono ritenuti soprattutto affettuosi e disponibili (63%), oltre che affidabili (32%), queste le qualità preferite utilizzate per descriverli.

Esplorando temi più legati all’attualità e alla sfera economica, emerge una incertezza generale legata alle recenti riforme pensionistiche. Infatti, se il 46% del campione ritiene che Il supporto economico ed organizzativo dei nonni diminuirà per via delle pensioni sempre più basse e dell’innalzamento dell’età pensionabile, il 70% ritiene addirittura che la disponibilità dei nonni possa influenzare la decisione di mettere al mondo dei figli, soprattutto per il potenziale aiuto fornito alla coppia quando entrambi i componenti lavorano (89% dei casi).

Inoltre è interessante rilevare un atteggiamento di sfiducia nei confronti delle istituzioni: il 53% del campione non ritiene che il ruolo dei nonni verrà sostituito da interventi governativi in tema di servizi alla famiglia (asili, ecc.).

Quali le valenze positive dei nonni? Il 94% dei partecipanti al sondaggio preferisce affidare i figli ai nonni piuttosto che a persone esterne alla famiglia. Mentre, per la maggior parte degli intervistati i nonni rappresentano una memoria storica importante (nel 71,4% dei casi totalmente d’accordo), sono una valida risorsa sia come babysitter (54,8%), sia come consolatori (55,2%). Molto meno rilevante l’importanza dell’aiuto economico fornito alla famiglia (19%).

E i nonni, cosa dicono? I nonni intervistati (20% del campione), dimostrano una perfetta consapevolezza dell’importanza del proprio ruolo. Il 47% afferma di trascorrere molto tempo con i nipoti e il 33% abbastanza. Oltre i due terzi, ovvero il 66%, ritiene di essere molto presente e influente nella vita dei nipoti.

Insomma, da tutti i punti di vista, il rapporto tra nonni e nipoti continua a essere ricco di valenze positive e merita di essere celebrato. Dal sondaggio emerge che la pianta viene riconosciuta come il dono più adatto dal 78% del campione, sia perché i nonni amano i fiori, sia per il loro valore simbolico: perchè una pianta è vita”, “perché a una pianta si dedica amore cure affetto… proprio come i nonni hanno fatto con noi”, dicono alcuni intervistati.

Infine, alla domanda “perché un nonno vale un tesoro?”, le risposte sono state molto variegate: “è sempre presente senza essere mai di fretta e quindi ha tempo per ascoltarmi”, “perchè mi consente di giocare, divertirmi, passare bei momenti a contatto con la natura e perchè con la loro esperienza mi insegnano molte cose utili e storiche”, ecc., ma tutte sono espressione di un forte attaccamento ai propri nonni.

Per maggiori informazioni: www.festadeinonni.it

NELLA FOTO: CESENATICO, EVENTO FINALE FESTA DEI NONNI 2012; IL SINDACO ROBERTO BUDA PREMIA I MINI POETI DI “UN FIORE PER VOI, POESIE PER I NONNI”, XIII ED.

Il Flower Council of Holland è l’ente di riferimento per la promozione della floricoltura olandese in Italia e nel mondo. Dedica particolare attenzione alla sensibilizzazione del grande pubblico nei confronti delle piante in vaso, meravigliose

compagne di vita che ci circondano di energia e piacere allietando le nostre giornate. A fronte di una piccola dose di cure e attenzioni, le piante ci offrono molto in cambio: fresca vitalità, atmosfera positiva e rilassante e un senso di legame costante con la natura e le nostre radici. Le piante non sono soltanto un bellissimo elemento decorativo per gli ambienti, ma un prezioso alleato per il nostro benessere.

Collegati anche a FACEBOOK: NOI SIAMO OKAY! area gruppi

2 pensieri riguardo “FESTA DEI NONNI: NELL’ERA DIGITALE IL LEGAME NONNI-NIPOTI E’ ANCORA PIU’ FORTE. LO DICONO I SORPRENDENTI RISULTATI DI UN SONDAGGIO. ECCOLI IN ANTEPRIMA

  1. When we are young parents, we worry and fret, always putting our minds to the future of our children. When we become grandparents, we know that the future is already present, and so we are able to present, as well.

    My grandparents had laps to hold me, warm hugs to comfort me, and time to listen to my little sorrows. Now, it is my turn, and I am happy to hold my grandchild and whisper, “this earth is our home for now. I’m so glad you are here, at home, with me today. The sky is beautiful, and so are you.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.