STUDENTI DI MERCATINO CONCA (PU) INVIATI SPECIALI A CESENATICO SULLE TRACCE DI “UN FIORE PER VOI”…  


premiazione cesenatico

Guest Writer: GLORIA TRAVERSI

ICS Sanzio, Mercatino Conca

Altre due ore di scuola e poi si parte. L’ultima ora di sabato non stavo più nella pelle, poco più di un’ora e sarebbe iniziata la gita a Cesenatico. Per paura di perdermela ho preferito mangiare un panino a Mercatino. Comunque non ero l’unica. Appena arrivati ci siamo diretti subito al Museo della Marineria che era diviso in due parti, quella galleggiante e quella a terra. In particolare mi ha colpito il porto canale e la piazza che lo divideva dalla spiaggia. Mi ricordo benissimo la statua che vi era. Ritraeva una donna con due bambini che scrutava l’orizzonte in attesa che tornasse il marito (fatto non certo).

Durante il nostro “tour” a Cesenatico ci siamo fermati a prendere un golosissimo gelato in una gelateria appena aperta. Ci voleva proprio, con quel caldo! Nella parte a terra invece abbiamo visto tutti gli attrezzi usati dai marinai, tra cui la tartana che è la rete più utilizzata, in antichità era trainata da due navi, mentre oggi grazie a due pezzi di legno che la tengono aperta, è trainata solo da una nave. Mi hanno colpito molto anche le imbarcazioni antiche , ognuna delle quali aveva un simbolo particolare; la guida ci ha detto che ogni famiglia ne aveva uno diverso e che serviva per distinguerle. Finito il nostro giro turistico abbiamo cenato e poi ci siamo diretti al teatro dove sarebbero avvenute le premiazioni del concorso “Un fiore per voi”. Noi abbiamo preso i posti in platea perché eravamo la scuola più numerosa.

Mi ha affascinato sentire tutte le poesie dei vincitori, anche perché erano interpretate alla perfezione ed erano veramente belle… se lo sono meritate proprio di vincere. La nostra scuola si è rivelata una scuola di scrittori, infatti un ragazzo ed una ragazza sono arrivati tra i primi dieci, e tre ragazze hanno vinto le poesie su Cesenatico.  E’ stata una gita indimenticabile, e non sto mentendo quando dico che sto già iniziando a scrivere la poesia per i nonni per paura di non consegnarla in tempo e non poter quindi partecipare a questa magnifica gita anche il prossimo anno.

Gloria Traversi

2^ A

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.