UNA PIAZZA-MEMORIALE PER CHIEDERE GIUSTIZIA: L’INIZIATIVA DI UNA PICCOLA COMUNITA’. UN VIDEO DA VEDERE…


*

Questo video racconta un umile gesto di pietà compiuto ad Ambivere (una piccola parrocchia della provincia di Bergamo) per onorare gli innocenti uccisi da Israele a Gaza nell’estate 2014. E’ un documentario che parla da sé e racconta come anche i piccoli gesti possono dare forza al processo di cambiamento. E’ una concreta testimonianza di pace, commovente ed efficace, che per intere settimane ha attirato gli sguardi dei passanti; in questi giorni di metà ottobre è ancora visibile: si trova davanti alla chiesa parrocchiale, in via Giovanni XXIII,13, Ambivere, Bg. Non è casuale il fatto che il memoriale – formato da semplici fogli che riportano i nomi delle persone perite nel massacro – sia stato allestito sulla stessa piazza-sagrato dove sorge anche il monumento ai Caduti di tutte le guerre… Memoria di ieri ed immagini che evocano le atrocità di oggi…   

Nel postare il video su YouTube, d.Emanuele Personeni scrive che “questo massacro non va dimenticato. Ma sia chiaro: non basta piangere le vittime quando sono morte, dobbiamo difenderle mentre sono vive e chiedono giustizia. Non basta commuoversi, bisogna muoversi. Alziamo la voce, ora, se non vogliamo perdere la nostra umanità. Un grazie speciale ai giornalisti di NENA-NEWS dal cui sito abbiamo attinto i dati anagrafici degli uccisi di Gaza”.


Per maggiori informazioni:
http://www.iabbok.com e http://www.bocchescucite.org

Un' immagine della piazza-memoriale realizzata ad Ambivere (Bg).
Un’ immagine della piazza-memoriale realizzata ad Ambivere (Bg).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.