ARTENA (ROMA): IN 500 ALLA “DUE GIORNI” SU “SOCIAL O DIS-SOCIAL?”


Oltre 500 allievi coinvolti, una decina di incontri rivolti ad alunni delle scuole primarie, delle secondarie ed ai genitori. Sono i numeri della “due giorni” presso l’Istituto Comprensivo di Artena, Roma, sui temi dell’uso consapevole della tecnologia, dell’web e dei social network. I temi del libro di Roberto Alborghetti, “Social o dis-social?”, sono stati al centro di una serie di attività che hanno visto la partecipazione di allievi e genitori sui temi della comunicazione dell’era digitale. Una iniziativa promossa e organizzata dall’IC guidato dalla dott.ssa Daniela Michelangeli con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Artena.

L’iniziativa ha dato modo agli allievi, e alle loro famiglie, di riflettere su uno dei fenomeni che ci tocca tutti: quello della comunicazione digitale, realtà che sta cambiando (e condizionando) la nostra vita quotidiana. Aspetti che il libro “Social o dis-social?” ci rivela senza inutili giri di parole, offrendo uno spaccato di come siamo e di come ormai ci comportiamo in quella che è chiamata “l’era dei social”.

L’iniziativa ha avuto il momento conclusivo nella Sala Consiliare del Comune di Artena, nell’antico “Granaio Borghese”, con un incontro per i genitori degli allievi ed aperto alla cittadinanza. Con Roberto Alborghetti sono intervenuti il Sindaco, Dott. Felicetto Angelini, l’Assessore alla cultura, Avv. Lara Caschera, il Consigliere con delega alla Biblioteca comunale, Avv. Alessandra Bucci. Ha portato il saluto introduttivo la dott.ssa Daniela Michelangeli, Dirigente scolastico dell’IC di Artena. Presente anche il dott. Paolo Sandini, coordinatore di Funtasy Editrice.

Negli incontri, accolti con grande interesse, Alborghetti ha proposto dati, ricerche, studi ed analisi, anche medico-scientifiche, che generalmente vengono ignorati e sottaciuti, invitando tutti, genitori ed educatori in primis, a mettersi in gioco per trovare insieme quei percorsi e quei gesti per migliorare il nostro “stare” nella Rete, consapevoli del fatto che la tecnologia digitale può e deve essere una fenomenale opportunità di crescita individuale e sociale. Insomma, tutti “social” e non “dis-social”. L’ottima riuscita dell’iniziativa si deve all’entusiasmo e alla professionalità della ds dott.ssa Michelangeli, del gruppo dei docenti, con Domizia Caiola e Maria Grazia Marcoccia che hanno coordinato le attività dei rispettivi ordini scolastici.

  • Per info e contatti su incontri, presentazioni e corsi di formazione su “Social o dis-social?”: funtasyeditrice@gmail.com

Un pensiero riguardo “ARTENA (ROMA): IN 500 ALLA “DUE GIORNI” SU “SOCIAL O DIS-SOCIAL?”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.