3 /“IL GIORNO IN CUI CATTIVIRUS FINI’ KO”: LA STORIA DA LEGGERE E RI-CREARE A CASA (3a PUNTATA)


Cattivirus
IL GIORNO IN CUI CATTIVIRUS FINI’ KO
Testo di Roberto Alborghetti – Illustrazioni di Eleonora Moretti
3° PUNTATA
Scrok! Scrok! E’ proprio facile attaccare gli umani. Ancora non sanno che, con me, loro possono farsi tanto male con le proprie mani. Non è solo un modo di dire. Loro, gli umani, cacciano le mani dappertutto. Se le sporcano e se le insozzano.  Se non lo facessero, avrebbero già trovato uno dei modi più semplici per evitarmi e sconfiggermi! Basterebbe poco: lavare e disinfettare le mani.
Ma non è finita: gli umani si tossiscono addosso, si starnutiscono in faccia. Non mantengono le distanze. Etci! Etci! Etci! Alcuni lo fanno senza nemmeno usare i fazzoletti, senza voltarsi da un’altra parte e mettere il viso nella piega del gomito. Ripeto: se non facessero così, avrebbero già trovato uno dei modi più semplici per evitarmi e sconfiggermi!
Altri mettono la mano davanti alla bocca, ma poi non se la lavano e vanno a toccare tutto: tavoli, sedie, maniglie, cellulari, pennarelli, telecomandi, tastiere del computer! “Ma che schifo!” direte voi. Ed avete ragione, perché io rimango depositato per un po’ sulle superfici! Lo ripeto un’altra volta: se non facessero così, avrebbero già trovato uno dei modi più semplici per evitarmi e sconfiggermi!
Sapete cosa succede poi? Io e i mie fratelli – siamo miliardi! – ci muoviamo insieme alle goccioline che si trovano negli starnuti e nei colpi di tosse. Basta un niente e noi Cattivirus ci intrufoliamo subito nel naso e nella bocca, perfino negli occhi e cominciamo a scendere, scenderescendere. Ci attacchiamo alle mucose. Dalla gola andiamo poi giù, ancora più giù, ma proprio giù
E ORA LAVORIAMO INSIEME!
PRENDIAMO UN BEL FOGLIO DA DISEGNO E TUTTO L’OCCORRENTE PER DIVERTIRCI IN QUESTA NUOVA SFIDA. OGNI VOLTA CHE TOSSIAMO O STARNUTIAMO BUTTIAMO NELL’ARIA MILIONI, MILIARDI, DI PICCOLE GOCCE. E’ COME UN DILUVIO, UNA TEMPESTA, UN CICLONE, UNA BOMBA ATOMICA DI SPRUZZI! PROVIAMO A DISEGNARE COSA ESCE DAL NOSTRO NASO E DALLA BOCCA. CI DIVERTIREMO E TANTISSIMO! E IMPAREREMO A STARE ATTENTI…A NOI STESSI E AGLI ALTRI. #stopcattivirus
3 – Continua –  © Funtasy Editrice

La copertina di AlbumOne – Per info: funtasyeditrice@gmail.com

I siti web di Funtasy editrice, Okay! e Social o dis-social? – e anche la  pagina “Noi siamo Okay!” su Facebook – stanno proponendo una iniziativa dedicata alla scuola, ai docenti e ai ragazzi, a casa da scuola. In sette puntate è presentata una storia incentrata sul problema di questi giorni: l’emergenza coronavirus.

L’iniziativa è promossa nell’ambito della collana editoriale di “AlbumOne / Storie giallorossoblu”, l’innovativo progetto di Funtasy editrice che già tante scuole italiane hanno apprezzato e adottato. La storia – scritta da Roberto Alborghetti, con i disegni di Eleonora Moretti – ha come titolo: “Il giorno in cui Cattivirus finì ko”.

Il materiale è messo a disposizione in anteprima dei docenti e degli stessi ragazzi. Potrà essere facilmente condiviso anche attraverso i social, in modo che gli alunni possano essere raggiunti anche grazie alla collaborazione dei genitori. Ogni storia, come è nello stile di AlbumOne, proporrà anche attività concrete, che potranno coinvolgere gli alunni in modo attivo ed inter-attivo. La storia avrà poi una edizione cartacea, che sarà disponibile su fascicolo. Una storia per battere il virus! Una storia per imparare ad essere cittadini responsabili! Insieme! #stopcattivirus

  • L’invito è per tutti: seguite la storia di Cattivirus e le prossime puntate. Se realizzerete disegni e lavori, li pubblicheremo on line, in modo che siano visibili a tutti. Soprattutto a Cattivirus, lo dobbiamo configgere! 
  • I disegni vanno inviati in formato jpg, o come semplice fotografia, a funtasyeditrice@gmail.com
  • Possono anche essere caricati direttamente sulla pagina Facebook di Noi Siamo Okay! Dite agli insegnanti e ai genitori di cercarla su Facebook.

Un pensiero riguardo “3 /“IL GIORNO IN CUI CATTIVIRUS FINI’ KO”: LA STORIA DA LEGGERE E RI-CREARE A CASA (3a PUNTATA)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.