GIORNATA PER LA TERRA / LA LEZIONE DELLA CHIOCCIOLA: LENTA, SICURA E…A CASA


© Roberto Alborghetti

Earth Day 2020

Penso che la chiocciola possa essere considerata il simbolo di queste settimane segnate dalla pandemia del coronavirus. Nelle sue modalità esistenziali – nel lento e cauto muoversi, nell’essere protetta dal suo guscio: la sua casa, dalla quale non si separa mai – la piccola chiocciola ci offre dei grandi insegnamenti. Sono quelli che peraltro ci arrivano dalla natura, da Madre Terra, alla quale ogni 22 aprile è appunto dedicata una Giornata mondiale. Come mi piace fotografare lo stato delle decomposizioni dei muri delle città (manifesti pubblicitari strappati, crepe, segni) e dei materiali industriali, così mi piace fotografare le chiocciole, i loro movimenti, il loro ambiente di vita, i loro stupendi colori.

Il guscio-casa delle chiocciole presenta una gamma straordinaria di colori e di disegni che fanno invidia alle creazioni dei migliori designers del mondo. La bellezza estetica è accompagnata da uno stile di vita molto “slow”. La chiocciola invita tutti a rallentare, a fermarci, a dare un ritmo diverso alle giornate, ad osservare le bellezze naturali, a guardare meglio l’ambiente in cui viviamo. Ci dà, a suo modo, un’altra lezione che forse abbiamo appreso da queste giornate di lockdown per il covid-19. Ossia, che è l’ambiente, la Madre Terra, che ci può salvare, anche nei confronti dei peggiori virus. E che i peggiori virus – lo dice la scienza, con pronunciamenti anche autorevoli – possono diffondersi con più facilità proprio perchè abbiamo massacrato il naturale ambiente di vita, nostro e di tutti gli esseri viventi.

Un invisibile virus è arrivato a dirci che tutto è collegato ed interconnesso. E che il livello di benessere generale del pianeta influisce su tutto e tutti. Anche la piccola chiocciola al centro di queste sequenze fotografiche che ho realizzato, è qui a ricordarlo. Buon viaggio! Che sia lento e sicuro!

Un pensiero riguardo “GIORNATA PER LA TERRA / LA LEZIONE DELLA CHIOCCIOLA: LENTA, SICURA E…A CASA

Rispondi a Roberto Alborghetti Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.