A ROMA IL “PEACE DAY 2020” DELL’ONU: AL COLOSSEO 700 DISEGNI DA TUTTO IL MONDO


Il 21 settembre si terrà al Colosseo, in Roma, il “Peace Day 2020”. Rappresentanti delle istituzioni, della cultura e dello sport insieme per uno spot a sostegno della cultura della pace, mentre una mostra vedrà 700 disegni realizzati da bambini di 130 nazioni.Il tutto per celebrare la Giornata internazionale della Pace promossa dall’ONU.  

LO SPOT
Grazie alla collaborazione tra Peace Run e l’Associazione i Colori per la Pace nasce lo spot per il PEACE DAY 2020 con la partecipazione de: Il Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli, il Presidente della Camera dei Deputati Roberto Fico, l’icona dell’atletica Fiona May, Alessandro Gassmann, Carlo Conti, Giorgio Panariello. Il video che sarà diffuso alle 00:00 del 21 settembre, contiene un messaggio speciale di pace che si trasformerà in un ashtag.

La risposta delle istituzioni ha visto anche la partecipazione straordinaria del Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati, che ha inteso supportare l’iniziativa con un videomessaggio di ringraziamento diretto al presidente dei Colori per la Pace Antonio Giannelli e della Peace Run Alfredo De Joannon.

LA MOSTRA
700 Disegni di Pace creati dai bambini di 130 Nazioni inclusa l’Italia in mostra al Colosseo a Roma dal 20 al 27 settembre 2020. Sarà la cornice eterna del Colosseo da anni divenuto un luogo simbolo per appelli di pace e campagne di sensibilizzazione, ad accogliere i sogni dei bambini per un mondo di pace incarnati dai disegni esposti in Piazza del Colosseo e sulla Via Sacra. Le opere sono state raccolte tra gli alunni che hanno partecipato alla staffetta podistica della Sri Chinmoy Oneness-Home Peace Run e dall’Associazione i Colori per la Pace di Sant’Anna di Stazzema. La mostra “Colors of Peace” 2020 sarà inaugurata il 21 settembre alle ore 11:00
Dove: Piazza del Colosseo – Via Sacra, Roma, Italia
Quando: Dal 21 settembre al 27 settembre 2020
Organizzatore: Sri Chinmoy Oneness-Home Peace Run, organizzazione no-profit in collaborazione con il “Parco Archeologico del Colosseo”, Associazione “i Colori per la Pace” ed Arvalia.
Alfredo De Joannon presidente di Peace Run Italia sull’iniziativa così afferma: ““Con il programma Colors of Peace, giunto alla quarta edizione, rispondiamo all’appello delle Nazioni Unite contenuto nella risoluzione A/RES/36/67, che invita le Istituzioni e la società civile a celebrare l’International Day of Peace. Se le civiltà sin dalla notte dei tempi hanno utilizzato le ricorrenze per unire l’umanità attorno ai valori più significativi, allora alla Pace che è un bene comune supremo, dobbiamo i massimi onori. Lavoriamo quindi per sensibilizzare i media, le istituzioni ed i cittadini affinché in un vicino futuro, il 21 settembre in ogni città e villaggio del mondo, l’umanità celebrerà la Pace. La UN International Day of Peace assume oggi un valore ancora maggiore in considerazione dei nuovi scenari creatisi a seguito della pandemia, in cui i già precari equilibri geopolitici e sociali sono diventati più instabili. È proprio ora quindi che dobbiamo ritrovare speranza, e quale simbolo migliore dell’aspirazione per un mondo migliore, incarnata dai disegni dei bambini esposti nella mostra”

Nelle varie edizioni Colors of Peace ha ricevuto il Patrocinio del Presidente del Senato, della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana, della Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per le Pari Opportunità, del Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e la media partnership di RAI Gulp. Saranno esposti Disegni di Pace di bambini di 130 Paesi.

CHE COSA FA “PEACE RUN” 

A partire dal 1987 la Sri Chinmoy Oneness-Home Peace Run ha visitato 146 paesi e la fiaccola della pace, simbolo dell’iniziativa, è stata portata per oltre 630.000 km da corridori provenienti da tutto il mondo. Peace Run, la corsa a staffetta per la pace più lunga e più grande del mondo, visita scuole, sedi istituzionali, luoghi di culto e associazioni nell’ambito del sociale e si sforza di creare benevolenza tra le persone di tutte le nazioni. Passando la fiaccola della pace di mano in mano e attraverso programmi scolastici e sportivi, la corsa rafforza il principio che la pace nel mondo inizia nei cuori e nelle menti di ogni individuo. Fin dalla sua fondazione, Peace Run ha ricevuto il sostegno di numerosi luminari e prestigiose personalità di vari ambiti, tra cui il presidente Nelson Mandela, il presidente Mikhail Gorbachev, Madre Teresa e Carl Lewis.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.