IL POST + VISTO DEL 2020 / COVID-19: UNA MAESTRA SCRIVE AI SUOI ALUNNI (BITONTO, IC CASSANO-DE RENZIO)


20170404_155836
La Scuola Primaria “Cassano” durante una delle tante attività didattiche.

Quel terribile mostricciattolo del cattivirus ha fatto chiudere le scuole di tutta Italia fino al 15 marzo. E’ un modo per batterlo e sconfiggerlo, dicono gli scienziati. Una decisione non facile, ma che è sembrata necessaria. Nella circostanza di questo evento che non ha precedenti, una docente, Anna Maria Cutrone, che insegna a Bitonto (Bari) alla Primaria dell’IC Cassano-De Renzio diretto dalla dott.ssa Anna Bellezza, ha simpaticamente scritto ai suoi alunni questa lettera, che pubblichiamo con piacere, in modo che possa essere condivisa.

“La scuola è chiusa… curiamo i legami perché ‘educare la mente senza educare il cuore significa non educare affatto’ “.

Carissimi bambini,
a scrivervi sono io, la maestra Anna Maria. Penso che abbiate saputo della chiusura della scuola. Voglio farvi una confessione, non sono stata felice quando il PRESIDENTE Conte ( il responsabile del governo italiano che con i suoi collaboratori, i MINISTRI, si occupa di noi cittadini) ha deciso di chiudere le scuole per qualche giorno. Anche la nostra meravigliosa scuola” F. Cassano” resterà a riposo . Ho pensato con malinconia al silenzio della nostra aula. Vi confesso che per me sarà un grosso problema non vedervi! Poi ho pensato: se questa separazione forzata servirà a farci stare bene e a non correre rischi va bene così.
Farò come il piccolo principe del paese dei sette specchi: guarderò nel mio cuore e lí vi ritroverò. Il compito di questi giorni sarà quello di contare gli abbracci che non potremo scambiarci per recuperarli al rientro a scuola. Vi ricordo di non preoccuparvi per questo virus prepotente che si diverte a fare il bullo con noi umani. Come avviene con i bulli, se lo lasceremo solo, non potrà farci più male. Sapete inoltre che a lui i bambini non piacciono.
Le scuole saranno chiuse per precauzione,cioè solo per evitare di stare in tanti in uno spazio ristretto come l’aula: questo virus cerca gli spazi affollati per sentirsi re. È un re cattivo che decide se farci star bene o farci ammalare.
Lui è il personaggio cattivo di una fiaba. Bene come tutti i cattivi, è destinato ad essere sconfitto… il bene trionfa sempre! Seguiamo le indicazioni dei dottori che hanno i poteri magici per sconfiggere questo virus e togliergli quella corona che lo fa sentire così forte.
Vi abbraccio tutti con una stretta fortissima! Ci sentiamo nei prossimi giorni.💓
La maestra Anna Maria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.