LA TRATTORIA VISCONTI AD AMBIVERE (BG) E’ LA MIGLIORE DELL’ANNO IN ITALIA: LO DICE “GOLOSARIO”


Conosciamo un locale storico “custode di una cucina tradizionale straordinaria”.

Se passate da Ambivere – una località in provincia di Bergamo, già citata in un documento del 923 – non si può non fare tappa nel centro storico dove, all’ombra di una torre antica, c’è la Trattoria Visconti. Sì, le misure restrittive per la pandemia hanno imposto chiusure, sospensioni e passaggi obbligati – come il servizio di asporto dei menu – e dunque una riduzione delle normali attività e dei progetti. Purtuttavia, il 2020, annata amara per via del covid-19, sarà ricordato, dalla Trattoria Visconti, per un paio di riconoscimenti che la collocano sul piano delle eccellenze nel settore enogastronomico.

Gestita a livello familiare, come è del resto sempre stata nel corso della sua storia, la Trattoria vede in attività i coniugi Fiorella e Giorgio insieme ai figli Daniele e Roberto. Un quartetto di ristoratori che, in questi ultimi anni, ha messo a segno importanti traguardi, nella scia di una tradizione che, anche in cucina, deve sapersi rinnovare e mettersi in sintonia con l’evoluzione dei tempi e con la sperimentazione di nuove attività. Il 2020, nonostante le difficoltà,  è stato un anno di ulteriori conferme.

Nelle  scorse settimane è arrivato il prestigioso riconoscimento de “Il Golosario”, l’iniziativa editoriale di Paolo Massobrio che da cinque lustri presenta ed illustra il “meglio del meglio” in fatto di enogastronomia e ricerca del “buono”. Quest’anno,

il Golosario Ristorantiche selezionai locali da premiare con l’assegnazione dell’ambita corona o del volto felice – ha conferito alla Trattoria Visconti di Ambivere il premio nazionale come “Miglior Trattoria dell’Anno” in quanto custode di una cucina tradizionale straordinaria.

Un ambito e meritato riconoscimento che fa il paio con un’altra bellissima “medaglia”, quella di Slow Food, che ha premiato la trattoria di Ambivere per la miglior carta dei vini d’Italia, comprovata da una cantina che allinea 900 etichette, 100 vini bianchi, 500 vini rossi, 50 vini da dessert e 50 formati speciali. La Trattoria Visconti, presente dal 2003 nella guida Osterie d’Italia Slow Food, è dunque uno dei pochi esercizi italiani a fregiarsi  per il 2020 del triplice premio chiocciola-bottiglia-formaggio. E l’unica ad essere riconosciuta per la propria cantina. Un risultato non da poco se consideriamo che la guida presenta 1.656 locali di tutta Italia. L’eccellenza della carta dei vini riguarda la produzione del  territorio bergamasco – privilegiati i produttori che rispettano la naturalità delle colture – e proposte di nicchia come il Moscato di Scanzo Docg, i Nebbioli della Valtellina, le bollicine di Franciacorta e vini prodotti in piccole cantine nelle Langhe e in Toscana. Da segnalare che nel nuovo volume edito da Gambero Rosso, “Premiate Trattorie Italiane”, alla Trattoria Visconti è dedicata grande attenzione.   

Dunque, se passate da Ambivere – antica località della zona dell’Isola, il primo Comune che si incontra quando si imbocca la Val S.Martino, direzione Lecco – la Trattoria Visconti è una piacevole tappa obbligata. Vi accoglie nell’atmosfera di una cornice familiare e di una dimora di secoli fa, che sorge nel verde di un giardino e di un ricco orto, dove si possono ammirare quelle primizie e colture di stagione che compongono l’offerta gastronomica. Tutta la famiglia è in prima linea nella conduzione del pluripremiato esercizio che si fregia anche del titolo di “locale storico”. Mamma Fiorella vi accoglie in sala e fa la spola con la cucina, papà Giorgio segue le coltivazioni nell’orto, il giardino e l’accoglienza degli ospiti, Daniele cura la cantina e la sala, Roberto è al comando nella zona fornelli. Ma tutti insieme sono pronti a scambiarsi i ruoli. Come si dice: uno per tutti e tutti per uno. Del resto, accade proprio così nelle migliori aziende e negli esercizi a conduzione familiare.

Nulla è lasciato al caso. E tutto si muove attorno all’intuizione base: l’impiego delle materie prime del territorio al servizio del rispetto della tradizione gastronomica bergamasca. Il che vuol dire lavorare e preparare i piatti con farine non raffinate, con  lievito madre per il pane fatto in casa, con uova e carni del pollaio o di agricoltura biologica, nella rigorosa osservanza dei criteri della nutrizione sana, genuina e ad alta sostenibilità. Scelte, queste, non adottate sull’onda delle mode e delle tendenze attuali, ma radicate nella stessa storia della Trattoria Visconti.

Ad Ambivere, la presenza di un locale con mescita di vino e giochi di bocce risale agli ultimi anni dell’Ottocento. I primi documenti che attestano l’esistenza della trattoria datano al 1932. Leone Visconti, nato nel 1893 a Genestaro (una delle frazioni di Ambivere), sposato e padre di 5 figli, acquista lo stabile in via Umberto I, in centro al paese. L’immobile è saldamente ancorato ad una torre medioevale ed è accompagnato da un appezzamento di  terreno. Leone ottiene il “diritto a subingrandire nella licenza di trattoria, per il prezzo di lire trentottomila” (come trascritto nel Regio ufficio delle ipoteche di Bergamo in data 25 aprile 1932 X).

Leone e la moglie Adelina Locatelli gestiscono la trattoria fino al 1969, anno nel quale è lasciata in eredità – con casa, terreni e licenza – ad uno dei figli, Alfredo. Dal 1992 la licenza viene trasferita a Fiorella che, insieme al marito Giorgio Caccia, dà l’avvio ad una nuova fase del locale storico, con restauri degli ambienti ed il rilancio dell’offerta gastronomica. Una scommessa vinta, nel segno di una tradizione che si alimenta continuamente nel presente e nella ricerca di idee nuove. Per dire che, anche a tavola, il futuro contiene sempre i semi della memoria.

https://www.trattoriavisconti.it/

Foto e Testo: ROBERTO ALBORGHETTI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.