ARTINGENIO MUSEUM: NUOVO SPAZIO PER L’ARTE ALLE OFFICINE GARIBALDI DI PISA


Pisa ha un nuovo spazio espositivo per l’arte. Un forte segnale di speranza e ripartenza per la cultura. Alle Officine Garibaldi è stato recentemente inaugurato il polo museale, ArTinGenio Museum, nato grazie Francesco Corsi, in collaborazione con Officine Garibaldi e PaimBiolabor ed il patrocinio del Comune di Pisa. La cerimonia di inaugurazione ha visto la presenza di Vittorio Sgarbi, critico d’arte e, tra gli altri, di Giancarlo Freggia, presidente di Officine Garibaldi, del sindaco di Pisa Michele Conti, e dei rappresentanti della Giunta municipale. La manifestazione è stata presentata da Manuela Arrighi, direttrice di Officine Garibaldi e Francesco Corsi, direttore del museo e presidente di ArTinGenio.

“Sono felice di aver aperto questo istituto – ha affermato Vittorio Sgarbi – in una struttura che pur essendo dissonante con la tradizione monumentale della città ha una sua pulizia e neutralità. Qui si fondono l’Arte e il Genio. Qualcosa che sono caratteristica dell’Italia e di Pisa. Non per nulla la grande arte italiana, ancor prima di Giotto nasce a Pisa. Giovanni e Nicola Pisano sono i primi artisti italiani. Parlano per primi la lingua volgare e del popolo. Da questo punto di vista Arte e Genio di Pisa sono una cosa sola”.

L’esposizione presenta opere pittoriche, fotografiche e scultore, accanto a manoscritti e libri miniati. Tre le sezioni principali: Ecologia con opere di arte contemporanea ricche di richiami alla natura, realizzate con l’uso di materiali naturali come foglie e legno; Oltre la Pandemia con le fotografie di Noemi Gherrero; Tra Medioevo e Contemporanei con capolavori di calligrafia, di miniatura gotica e rinascimentale, stampe e incisioni che hanno dato il via all’arte in serie. Oltre a queste sezioni, in esposizione le 30 opere selezionate nell’ambito del Premio “ArtInGenio Museum 2021″.

E’ seguita la premiazione di tre artisti da parte dello stesso Sgarbi: primo premio per Elia Inderle, con un’opera pittorica, Linee di Pensiero 1; secondo posto sempre per un’opera pittorica a Peter Nussbaum, Pittura – Solve Et Coagula; terzo premio a Filippo Tincolini, con la sua opera scultorea Inflatable.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.