TRE PAROLE PER IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: DALLA SCUOLA PRIMARIA DI PICO (IC PONTECORVO 2, FR)


Ottimo consenso per l’iniziativa “Tre Parole per il Presidente della Repubblica” proposta da Okay! e da Funtasy Editrice. Dalla Classe Seconda della Scuola Primaria di Pico (Frosinone) dell’Istituto Comprensivo n.2 di Pontecorvo (FR), diretto dal prof. Angelo Urgera, sono arrivate altre proposte. Le pubblichiamo nella fotogalleria, ringraziando tutti gli alunni e la docente maestra Anna Abatecola che ci ha trasmesso il materiale fotografico e le bellissime reazioni della classe che ha accolto in modo straordinaria questa iniziativa. Qui sotto le modalità di partecipazione.

TRE PAROLE PER IL NUOVO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

In questi giorni l’Italia sta vivendo un momento importantissimo per la vita del Paese: la elezione del nuovo Presidente della Repubblica, il successore di Sergio Mattarella. È un fatto che ci coinvolge tutti come cittadini attivi e responsabili. Ossia: come Italiani e non come it-alieni, come dice simpaticamente il titolo del libro dedicato ai 12 Principi fondamentali della Costituzione Italiana, la “Carta” che ci difende come popolo e come Nazione.  

Ci è venuta un’idea, che proponiamo a tutte le scuole italiane, come un bellissimo gesto di cittadinanza attiva. Perché non scrivere TRE PAROLE al nuovo Capo dello Stato. Sì, soltanto TRE PAROLE con le quali esprimere ciò che la scuola italiana, con tutti i suoi  allievi, vorrebbe dal nuovo Presidente della Repubblica. TRE PAROLE scritte in piena libertà, ascoltando ciò che detta il cuore.

Potete scrivere e disegnare le TRE PAROLE su un foglio, fotografarle ed inviarle in formato leggero entro il 5 FEBBRAIO 2022 a: info@funtasyeditrice.it oppure a okayredazione@gmail.com 

Raccomandiamo di inviare foto di buona qualità (chiare, non sfuocate) in modo che possano essere pubblicate online.

Chissà, poi troveremo il modo di portare tutte le vostre TRE PAROLE al Quirinale, al nuovo Presidente della Repubblica, che è colui che ci rappresenta tutti noi Italiani (e non it-alieni).  

Illustrazione di Eleonora Moretti dal libro “Italiani o it-alieni?” di Roberto Alborghetti, Funtasy Editrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.