LABORATORIO DI GIORNALISMO PER GLI STUDENTI: LUNEDI’ 14 MARZO INCONTRO CON ROBERTO ALBORGHETTI


Dopo l’incontro online del 3 marzo scorso – che ha visto la partecipazione di Benedetta Cosmi, giornalista e scrittrice, e di Maurizio Braggion, che si occupa di giornalismo scolastico, con attività laboratoriali che hanno dato vita a giornali scolastici come Sturlanews di Genova – proseguono le attività del Tg Buone notizie e dalle lezioni di positività per gli studenti con TBS associazione, con il Laboratorio di giornalismo scolastico on line  dal titolo “Cronista del bene comune”. Il secondo incontro online è in programma lunedi prossimo, 14 marzo, alle ore 10, con Roberto Alborghetti, giornalista e scrittore, autore di biografie (7 su Papa Francesco), esperto e divulgatore del giornalismo scolastico, autore di libri per giovanissimi come “Social o dis-social?”, “Italiani o it-alieni?”, “Il giorno in cui Cattivirus finì ko”, “Mente, Cuore, Mani”, editi da Funtasy Editrice, giovane casa editrice specializzata in proposte editoriali che coinvolgono scuole di tutta Italia.

Roberto – che è anche il direttore responsabile di questo sito: http://www.okayscuola.org – condividerà la sua esperienza di cronista e comunicatore, iniziata quand’era studente proprio con un giornale scolastico (detto tra noi: a lui non piace affatto chiamare “giornalini” i giornali scolastici, come se fossero piccole realtà o quisquiglie). Considera i giornali scolastici come uno strumento esemplare per fare scuola, nel solco dei grandi insegnamenti di Celestin Freinet, don Milani, Mario Lodi, Gianni Rodari e altri grandi educatori, i quali compresero subito come il “giornale fatto a scuola” fosse un potentissimo strumento di inclusione, partecipazione, innovazione didattica, aggregazione. Appunto, uno strumento per il bene comune.

Il laboratorio ha l’obiettivo di realizzare il giornale nazionale on line dei cronisti del bene comune insieme al Tg e all’interno delle lezioni di Positività per gli studenti coordinate da Braggion. Ogni partecipante sarà potenzialmente Cronista del bene comune 2022.

https://www.facebook.com/positivitybox0

https://www.associazionetbs.org/

APPROFONDIMENTO / L’ESPERIENZA DEL TG DELLE BUONE NOTIZIE

Il TG delle Buone Notizie, alla quinta edizione, è curato dall’associazione culturale the Bright Side, ideata e presieduta da Tonino Esposito. Le attività, iniziate a gennaio, coinvolgono due scuole, primarie o secondarie di primo grado, per ogni regione italiana. Come ogni anno, i ragazzi e i bambini saranno chiamati ad individuare tre buone notizie o buone pratiche, elaborandole in forma scritta, audio o mediante brevi filmati. Un esercizio volto a promuovere la diffusione della cultura della positività, della pratica collaborativa e del giornalismo costruttivo. Un modo per stimolare il lato migliore e il senso critico di ogni studente, favorendo anche le collaborazioni e i gemellaggi tra scuole di Regioni diverse.

Un lavoro costante che punta a modificare dal basso il paradigma dell’informazione, normalmente relegata a notizie negative. Per questo motivo The Bright Side ha lanciato una petizione per l’informazione positiva paritaria su Change.org, con il ucoordinamento di Roberto Lovattini, direttore del TGBN. La petizione, che può essere letta e firmata anche sul sito associazionetbs.org, chiede a giornali e TG di destinare il 50% degli spazi al racconto della cronaca bianca o positiva.

Confermate le Lezioni di Positività per i docenti e studenti, coordinate dal condirettore del TG Maurizio Braggion. Le prime vedranno la partecipazione di Alberto Diaspro, studioso a livello mondiale di nanotecnologie; Chiara Burberi, con il suo team, fondatrice  di Redooc piattaforma di didattica digitale, Giacomo. Rizzolatti, neuroscienziato e scopritore dei neuroni specchio; Roberto Alborghetti, giornalista e scrittore, oltre che massimo esperto di giornalismo scolastico, e Piero Buffa, medico  volontario in Africa.

I momenti formativi per gli studenti vedranno coinvolti oltre a Diaspro, Alborghetti e Buffa, la giornalista e scrittrice Benedetta Cosmi, che avvierà con Braggion un laboratorio su giornalismo e Bene Comune , il filosofo e romanziere Simone Regazzoni, Redooc, #SostieniilPianeta e, in sinergia con “Stelle Nello Sport”, il pluricampione paralimpico di nuoto Francesco Bocciardo.

Tra le novità del TG di quest’anno, l’ampio spazio che sarà rivolto al mondo del volontariato e i premi per i docenti che risulteranno più attivi, creativi e virtuosi. Numerosi i media partner che hanno deciso di sostenere l’iniziativa, tra cui il Corriere Buone Notizie, Redooc, Ora Solare, Scarp de’ tenis, Il quotidiano Libertà di Piacenza, Tutto il Bello che C’è – TG2 RAI, Radio24, TG3 RAI. Per informazioni e adesioni, le scuole possono scrivere a  tbspositivitybox@outlook.it.

Il team del BrightTG – TGBN

Un pensiero riguardo “LABORATORIO DI GIORNALISMO PER GLI STUDENTI: LUNEDI’ 14 MARZO INCONTRO CON ROBERTO ALBORGHETTI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.