LE “FAVOLETTE WA WA”: QUANDO UNA DS RACCONTA SIMPATICHE STORIE AL NIPOTINO


“Favolette Wa Wa”. Si intitola così il dono che – sorprendente e particolare – una nonna ha voluto fare al proprio nipotino, Edoardo, in un giorno di festa. Lei, l’autrice, è una Dirigente Scolastica, la prof.ssa Simona Convenga, la quale ha pensato bene di rivolgersi al piccolo Edo raccontandogli storie e momenti di vita quotidiana, fissandoli sulla carta. E’ nato così questo mini-libro – nel formato e nella struttura tipografica – dove si succedono,in veloce sequenza, 26 testi brevi e freschi. La pubblicazione sta comoda in una tasca ed è confezionata con una spirale che raccoglie le paginette.

Bello il titolo: forse un omaggio, in modo aggiornato, al libro di Gianni Rodari. All’epoca c’era di mezzo un telefono, oggi si tratta di comunicare – anche con i nipotini – con il cellulare, che diventa mezzo per veicolare qualche minuto di simpatia ed allegria. Sì, perchè le “favolette Wa Wa” sono piccoli pensieri che parlano di ciò che ci accade intorno e di ciò che ci gira intorno. Si parte da “Gli occhiali della felicità” e si chiude il viaggio con “La zucca”. E così, tra gufetti Ernesto, nuvolette Cirra e pecorelle smarrite smarrelle, si partecipa con divertimento alla giostra della vita. E dunque, queste “favolette Wa Wa”, ci sembrano come dolci pasticche curative, da assumere un paio di volte al dì, come rimedio contro l’ansia e lo stress quotidiani.

Di sicuro, fanno bene ai ritmi biologici di un nipotino e a quelli di una nonna che ogni giorno è alle prese con le incombenze tipiche di una Dirigente scolastica. Anzi, in questo caso, forse sarebbe bene prendere anche una terza dose giornaliera. Non si sa mai.

Il progetto di questa simpatica pubblicazione è stato coordinato da Paolo Sandini di Funtasy Editrice (pensavate che non ci fosse lo zampino delle “edizioni del divertimente”?). I pupazzetti rivelano la mano creativa di Eleonora Moretti. E la stampa è Tecnostampa dei fratelli Brunetti. Giusto per fare rima. In stile Wa Wa.

R.A.

p.s. Le favolette sono state pubblicate in edizione limitata e senza scopi commerciali. Non sono in vendita. Non sono su Amazon. Sono state pubblicate per la bellezza di un dono speciale. Sono appunto “favolette Wa Wa”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.