BIANCHI (CS): AL MUSEO DELLE PERGAMENE ARTE TRA PASSATO E PRESENTE IN MOSTRA FINO AL 5 AGOSTO


Domenica prossima a Bianchi, località ai piedi della Sila Piccola, in provincia di Cosenza sarà inaugurata la mostra personale “Tra parole e Arte” dell’artista Renzo Eusebi, marchigiano di nascita, bergamasco di adozione, ma con il cuore e la passione anche in Calabria. L’evento, patrocinato dal Comune, si svolgerà presso il centro polifunzionale e l’attiguo Museo delle Pergamene L. E. Accattatis dalle ore 18.00 e sarà introdotto dalla promotrice della mostra, nonchè Presidente dell’Associazione artistico-culturale “Arte&Antichità Passato Prossimo” di Lamezia Terme, prof.ssa Giovanna Adamo e dal vicepresidente, prof. Sergio D’Ippolito. Non mancheranno gli indirizzi di saluto e l’intervento del Sindaco di Bianchi, prof. Pasquale Taverna e del Direttore Scientifico del Museo delle Pergamene, prof. Maria Francisco Benvenuto del Dipartimento di Culture, Educazione e Società dell’ Università della Calabria.


Il museo delle Pergamene è unico in Calabria e secondo in Italia e nasce grazie all’importante lascito della
nobile e antica famiglia Accattatis al Comune di Bianchi. Proprio l’importanza riconosciuta al Museo delle Pergamene e alla storia ad esso collegata ha portato l’Associazione “ Arte&antichità Passato Prossimo” a pensare un collegamento tra i vetusti e silenti testimoni di un mondo arcaico, appunto le pergamene antiche, le parole in esse scritte e ancora leggibili e decifrabili nonostante i secoli trascorsi, e il mondo contemporaneo, quello che noi cittadini del XXI secolo viviamo.
Il collegamento prescelto è stato il mondo contemporaneo dell’arte pittorica, dove le parole diventano
superflue e a parlare sono le immagini. E le opere di Renzo Eusebi sono sembrate le più idonee perchè
esprimono, attraverso l’esplosione dei colori primari e le forme geometriche portate quasi
all’esasperazione, un mondo nuovo e lontano da quello delle pergamene e delle documentazioni storiche in genere. Un netto contrasto iniziale, quasi stridente, che metta in relazione i due mondi, li “contamini” e li faccia poi risplendere ciascuno di luce propria.

Questo quindi l’obiettivo finale , contaminazione reciproca tra vecchio e nuovo, antico e presente nella
certezza che si esaltino vicendevolmente portando all’attenzione del pubblico tutta la loro importanza
artistica e storica. In questo evento l’Associazione “Arte&Antichita Passato Prossimo” è stata affiancata dalle seguenti associazioni: Ass. “ Un Anthurium per Francesco,” Ass. “Felice Mastroianni”, Rotary Club Lamezia Terme, Fed. Bridge Lamezia, Suoni del Sud Lamezia. La mostra resterà in visione fino al 5 agosto 2022 , con apertura pomeridiana dalle 16.00alle 19.30 e su richiesta in orari da concordare con il Comune di Bianchi .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.