ECCO LA TELA DIPINTA PIU’ GRANDE DEL MONDO: SI TROVA A MADDALONI (CASERTA)


Foto di Roberto Alborghetti

È la tela dipinta più grande del mondo: un’opera artistica trompe-l’œil lunga 75 metri e con un’area di 720 mq. Ancora poco conosciuta, si trova a Maddaloni, in provincia di Caserta. Eseguita dai fratelli Funaro intorno al 1756, è collocata sulla volta dell’aula magna del Convitto nazionale Giordano Bruno, istituto scolastico (con frequenza dalla primaria al liceo classico) ospitato presso l’antico convento che, secondo fonti tra le più accreditate, venne fondato da San Francesco d’Assisi. Nel chiostro cresce una pianta di limoni che la tradizione vuole sia stata piantata dal Poverello. E perciò al centro di prodigi e guarigioni.

Ma l’antico convento francescano è un gioiello tutto da scoprire, come il percorso sotterraneo, che si sviluppa in celle e spazi che sono stati portati alla luce – è il caso di dire – solo negli anni ’90. Nella fotogalleria, alcune immagini relative alla grande tela e agli ambienti del convitto, frequentato tra gli altri anche da Luigi Settembrini, scrittore ed eroe risorgimentale.

#maddaloni #caserta #campania

LEGGI LA VERSIONE IN LINGUA INGLESE:

https://robertoalborghetti.com/2022/07/22/the-biggest-painted-canvas-in-the-world-its-a-trompe-loeil-75-meters-long-near-the-royal-palace-of-caserta-italy/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.